Innovationdays Venezia 23 settembre

Venerdì 23 settembre il Veneto al centro di “Innovation Days”

Focus su digitalizzazione e sostenibilità. 

Venezia, ore 9.30 – 17.00

https://ilsole24ore.com/idveneto2022

Digitalizzazione e sostenibilità, declinata in tutte le sue accezioni, dall’ambientale alla finanziaria, sono le parole chiave dell’Italia che non vuole fermarsi. E lo sono anche della quarta edizione del roadshow del Sole 24 Ore e ConfindustriaInnovation Days”, organizzata con il contributo di SFC e il supporto di 4.Manager, che quest’anno si focalizza sulla ripartenza post-pandemica del sistema Paese, che ha come motore principale i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) declinato nei territori.

Le transizioni verso la sostenibilità e la digitalizzazione delle aziende attive in Veneto nell’ambito della messa a terra del PNRR sono i temi principi della quarta tappa della quarta edizione di Innovation Days che mette a confronto il mondo delle imprese e le istituzioni territoriali.

I lavori si svolgeranno presso la sede di Confindustria Venezia in via delle Industrie 19 a Marghera. Per partecipare è necessario registrarsi cliccando su “IN PRESENZA” sul sito https://ilsole24ore.com/idveneto2022. Innovation Days potrà essere seguito in diretta streaming sul sito, sempre previa registrazione.

L’incontro si aprirà alle 10 con gli interventi di Fabio Tamburini, Direttore Il Sole 24 Ore, e Vincenzo Marinese, Presidente Confindustria Venezia Area Metropolitana, a cui seguirà un’intervista con Enrico Carraro, Presidente Confindustria Veneto che farà il punto sull’utilizzo dei fondi del PNRR per affrontare le sfide dell’industria veneta.

Il focus si sposterà quindi sul ruolo della transizione digitale nello sviluppo delle imprese: dopo un’introduzione a cura di Andrea Berna, Responsabile Commerciale Italia Banca Ifis, ne discuteranno Alessandra Bolognin, Direttore Generale VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia, Rocco Inga, Country Manager for Italy Matrix42; Paolo Fortuna, Managing Director NFON Italia, Andrea Mazzon, Head of Business Development we-go; Giulia Putin, Chief Purchasing Manager Serenissima Ristorazione.

Tema successivo sarà quello del contributo della sostenibilità alla creazione di valore: ad introdurre il tema sarà Michele Viglianisi, Presidente Comitato Grande Industria, Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, seguirà una tavola rotonda nel corso della quale si confronteranno Stefano Dessì, Direttore di Stabilimento Mater-Biotech; Andrea Favaretto Rubelli, Amministratore Rubelli; Nicola Modica, Direttore Generale Agricola Lusia; Andrea Nuzzi, Responsabile Imprese e Istituzioni Finanziarie CDP; Ketty Panni, Presidente Beate Vivo Farm.

Il focus sulla sostenibilità proseguirà con un’analisi delle strategie per una mobilità sostenibile: ne parleranno Andrea Bos, Presidente Hydrogen Park; Lorenzo Di Donato, Amministratore Delegato Alkeemia; Luigi Duò, Presidente Cantiere Navale Vittoria e Silvano Vernizzi, Direttore Generale Veneto Strade.

Alla sessione mattutina politico-istituzionale seguirà quella pomeridiana dal carattere formativo. In particolare, Simona De Quattro, Responsabile progetto Industry 4.0 Economia Sostenibile 4.Manager, presenterà il progetto Rinascita Manageriale rivolto alle imprese – per dettagli vedi www.4Manager.org – pensato per offrire un sostegno nell’acquisizione di competenze manageriali, mentre Caterina Mancusi, dell’Area Politiche Industriali di Confindustria, presenterà il progetto “Transizione green: come realizzarla concretamente”, dedicato al tema della sostenibilità.

Il tema delle competenze manageriali verrà anche sviluppato nella sessione di “speed date” organizzata al termine del pomeriggio per permettere agli imprenditori di incontrare i profili manageriali di cui possono aver bisogno nella gestione delle transizioni, dal manager dell’innovazione a quello della sostenibilità all’export manager.